• +39 0805531049 WHATSAPP +39 3313436369
  • TUTTI I GIORNI DALLE 9 ALLE 18

ANSIA

by Andrea Totire il March 16, 2020

L'ansia è uno stato di tensione generale, dovuta ad un'iperattività del sistema nervoso centrale autonomo, caratterizzato da paura, apprensione e preoccupazione, spesso accompagnata anche da sensazioni fisiche come palpitazioni, dolori al petto, respiro corto, nausea, tremore interno, sudore. Non può essere considerata solo come un disturbo, perché rappresenta anche un'importante risorsa, in quanto in molti momenti della vita è una condizione fisiologica necessaria per proteggerci dai rischi, mantenere lo stato di allerta e migliorare le prestazioni (ad es.: sotto esame).

CAUSE

Le cause dell'ansia non sono mai riconducibili a fatti obbiettivi o a dati concreti, bensì a motivazioni psicologiche molto profonde. Possiamo avere, comunque anche una causa di tipo genetico, cioè una predisposizione neurologica verso questo disturbo.

TERAPIE

Nel caso in cui si tratti solo di episodi isolati o di un disturbo lieve, l'ansia si può combattere ricorrendo alla somministrazione di magnesio, in quanto è dimostrato che l'iperemotività è spesso causata da una carenza di questo minerale. Come rimedio naturale possono essere utili tisane calmanti a base di camomilla, passiflora, melissa, tiglio e biancospino. Quando l'ansia è un disturbo persistente e rende scarsa la qualità della vita, allora bisogna rivolgersi al medico per adottare una terapia adeguata.

CONSIGLI UTILI

Una moderata attività fisica, aiuta a scaricare la tensione, riducendo gli episodi di ansia da stress. Sono da evitare bevande eccitanti quali: tè, caffè e alcolici. Può essere utile praticare delle attività rilassanti, tipo yoga o esercizi di respirazione. Non ricorrere all'uso di farmaci ansiolitici senza aver consultato il medico.

Torna su