• +39 0805531049 WHATSAPP +39 3313436369
  • TUTTI I GIORNI DALLE 9 ALLE 18

GELONI

by Andrea Totire il March 03, 2020

Detto anche "Eritema pernio", il gelone è un' infiammazione della pelle provocata da freddo umido o vento gelido in soggetti particolarmente predisposti. Di solito fa la sua comparsa soprattutto nei mesi invernali.

I geloni si localizzano alle mani, ai piedi, al volto, al naso e ai padiglioni auricolari, talvolta anche alle ginocchia e ai glutei.

I soggetti più colpiti dai geloni nella stagione fredda, soffrono in estate di iperidrosi, una patologia caratterizzata da sudorazione copiosa e frequente.

Ma quali sono i sintomi dei geloni?

  • Arrossamenti ben visibili;
  • Pelle ispessita e screpolata;
  • Chiazze  di colore rosso scuro;
  • Forte dolore o prurito intenso.

Le cause:

  • Ereditarietà;
  • Carenze vitaminiche;
  • cattiva circolazione sanguigna;
  • Passaggi troppo repentini dal freddo al caldo.

Farmaseller consiglia:

  1. Fare impacchi caldi nelle zone colpite;
  2. Corspargere le parti doloranti con tintura di iodio per favorire il deflusso di sangue;
  3. Evitare  di esporsi il meno possibile al freddo troppo umido;
  4. Coprirsi con guanti e calze di tessuti termici;
  5. Praticare una regolare attività fisica per migliorare la circolazione;
  6. Sottoporsi ad un' adeguata igiene locale quotidiana;
  7. Assumere integratori a base di vitamina E e acidi grassi omega 3.

E' opportuno rivolgersi prontamente al medico se i geloni si presentano di frequente: potrebbe essere, infatti, il sintomo di disturbi più gravi alla circolazione sanguigna.

Non esiste un prevenzione efficace e specifica per i geloni, di solito il medico prescrive l' assunzione di polivitaminici (vitamina C in particolare) e di farmaci vasoattivi, anche sotto forma di creme protettive.

Tra i rimedi naturali utili: il rusco, il ginkgo biolca e la centella. 

Se già presenti, i geloni vengono curati con l' utilizzo di creme antibiotiche e cortisoniche per ridurre il prurito ed il bruciore.

 

Torna su