• +39 0805531049 WHATSAPP +39 3313436369
  • TUTTI I GIORNI DALLE 9 ALLE 18

OMEGA 3

by Andrea Totire il March 18, 2020

Gli Omega 3 sono acidi grassi essenziali polinsaturi. Essenziali, perché non sintetizzati autonomamente dall'uomo, e quindi vanno reperiti con l'alimentazione in quanto importanti per il corretto funzionamento dell'organismo; polinsaturi per la presenza dei doppi legami nella loro struttura chimica. Ve ne sono due sottoclassi: gli Omega 3 e gli Omega 6. Gli Omega 3 in genere mancano nella nostra dieta abituale, i principali sono: EPA (acido eicosapentaenoico), DHA (acido docosaesaenoico), ALA /acido alfa linolenico).

Gli Omega 6 sono facilmente assunti attraverso gli oli vegetali, che ne sono ricchi, un importantissimo Omega 6 è l'acido linoleico. essi sono indispensabili per la produzione di energia, per la formazione delle membrane cellulari, per il trasferimento dell'ossigeno dall'aria al sangue; per la sintesi di emoglobina, per la funzione delle prostaglandine e per il corretto equilibrio ormonale.

Gli Omega 3 sono indispensabili per prevenire lìipercolesteremia soprattutto nelle persone con predisposizione familiare, in quanto evitano l'accumulo dei grassi più pericolosi, trigliceridi e colesterolo, sulle pareti arteriose, bloccando l'indurimento dei vasi. Tra le altre azioni:

  • Attenuano le reazioni infiammatorie quali, asma ed artrite reumatoide, ma anche quelle del microcircolo /edemi e cellulite)
  • Aumentano le difese immunitarie e rafforzano le difese della pelle
  • Sono coadiuvanti nella cura della psoriasi e di altre patologie cutanee
  • Sono anticangerogeni
  • Favoriscono la vitalità delle cellule del sistema nervoso centrale, con funzioni antidepressive

Gli Omega 3 sono contenuti nel pesce azzurro (salmone, sardine, tonno e crostacei), in alcune verdure a foglie verdi (spinaci, cavoli, broccoli e lattuga), e nei cereali, noci, legumi; gli Omega 6 sono contenuti in molti oli vegetali e nell'olio di lino. Per favorire l'introduzione degli Omega 3 è opportuno consumare dalle 2 alle 3 porzioni settimanali di pesce. I metodi di cottura ideali perché il pesce mantenga inalterate le sue benefiche proprietà, sono: al forno, in umido o alla griglia. In farmacia sono disponibili numerosi prodotti per integrare l'importante assunzione di acidi grassi Omega 3 (EPA e DHA) da olio di pesce, utili nella regolazione dei livelli di colesterolo e trigliceridi, nelle dislipidemie e per chi pratica attività sportiva.

Torna su